Questo Blob non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le immagini inserite in questo Forum sono tratte in massima parte da Internet, così come alcuni articoli. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo e saranno subito rimossi.

REGOLE PER OTTENERE LA RECENSIONE DEL TUO LIBRO SU QUESTO BLOG

giovedì 15 marzo 2012

Perchè usare il full spectrum nel ghost hunting?

33or3v4

Ho creato questa immagine per spiegare meglio ciò che ho detto in molte altre occasioni, nel primo rettangolo ho evidenziato un esempio dell'intero spettro luminoso esistente, in basso invece è riprodotto lo spettro luminoso visibile ad occhio nudo, come vedete ben poca cosa, cosa significa?
Significa che tutto ciò che reagisce alla luce UV (Ultravioletta) ed IR (Infra Rossa) non viene da noi visto, per noi è invisibile.

Partendo da questa teoria si è pensato che i fantasmi ed altri esseri spiritici potrebbero essere invisibili proprio perchè reagenti solo a questi spettri luminosi, quindi nel ghost hunting si usano fotocamere full specrum, capace di riprendere anche la luce UV ed IR e illuminatori che aumentino queste luci nell'ambiente da analizzare.

Articolo di Contino Mario

Articolo protetto da Copyright, vietata ogni forma di riproduzione non autorizzata.

Per approfondire clicca qui.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasia un commento