Questo Blob non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le immagini inserite in questo Forum sono tratte in massima parte da Internet, così come alcuni articoli. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo e saranno subito rimossi.

REGOLE PER OTTENERE LA RECENSIONE DEL TUO LIBRO SU QUESTO BLOG

domenica 22 luglio 2012

I fantasmi non appaiono solo la notte


Ormai ne ho sentite di tutti i colori e come sempre cerco di fare un po’ di chiarezza in un mondo sicuramente affascinante ma non semplice da decifrare, come qualcuno crede.
È opinione diffusa che i fantasmi, ed in genere qualsiasi essere spiritico, appaiano solo ed esclusivamente durante la notte, l’orario dei fantasmi è stato da sempre stabilito alle ore 24 di notte.
Molti sono coloro che affermano di essere perseguitati dal demonio o da demoni, e di svegliarsi ripetutamente alle tre di notte in preda a paura, tra strani rumori o vocii.
Intanto bisognerebbe capire cosa questi intendano per demoni e per demonio, sono infatti figure distinte tra loro, ma per ora mi limiterò a spiegare da dove ha origine e cosa l'esoterismo attribuisce alla "leggenda" (o realtà) accostata a questo orario.

Come sappiamo Gesù Cristo spirò sulla croce alle 15 circa... ossia alle tre di pomeriggio, bene, le tre di notte sono esattamente in netta contrapposizione con l'orario della morte di Gesù.

Gesù morendo ci liberà per sempre dal peccato originale, è per questo che la sua morte è vista come un trionfo sul male e dunque anche le tre del pomeriggio rifletterebbero questa vittoria.
Le tre del pomeriggio sono ore solari, il Sole è stato sin da tempi antichi simbolo di Divinità benevole.
 Per i Cristiani il sole è l'occhio di Dio, rappresenta Dio e Gesù Cristo.
Le 3 di notte sono ore lunari,  la Luna è sempre stata associata a divinità malvage,  pensate che le streghe si riunivano sotto la luna piena.
Anche le leggende dei licantropi, che parlano del male che trasforma gli uomini in bestie sotto l'influsso della luna piena, hanno contribuito all’idea di negatività dell’astro.

La Luna brilla di luce riflessa, è come se volesse ingannare gli uomini riflettendo la luce del sole per questo le 3 di notte, ore lunari sono considerate l'ora dell'anti cristo, l'ora di Lucifero.
Lucifero etimologicamente significava: "portatore di luce riflessa", esso cercherebbe di ingannare gli uomini con falsi miracoli.
Quindi le credenze, come abbiamo visto, collocherebbero verso le 3 di notte l’ora di maggiore attività demoniaca.
Per molti anni ogni essere spiritico, senza alcuna distinzione e fatta eccezione solo per gli Angeli e La Madonna, è stato paragonato ad un demone, si spiega come nasce la credenza secondo cui i fantasmi appaiono solo la notte.
Per i Ghost Hunter un indagine diurna ha le stesse capacità di riuscita di un indagine notturna, allora perché si predilige la notte?
Se prendiamo per buone le teorie che vedono gli spiriti come esseri legati al luogo della loro morte, che appaiono solitamente in corrispondenza dell’orario della loro morte, rivivendone spesso la tragedia, è normale indagare durante gli orari in passato vicenda dei più efferati delitti, ossia gli orari notturni.
Per quanto riguarda la strumentazione in dotazione al Ghost Hunter, essa non ha molti problemi ad essere usata di giorno anziché di notte, l’unico problema forse rilevante sarebbe nel tentativo di un contatta tramite EVP, infatti di giorno potrebbero esserci maggiori interferenze vocali.
Per quanto riguarda l’inquinamento elettromagnetico, esso è tale sia di giorno che di notte, anzi, spesso di notte è maggiore a causa di sistemi di allarme ed onde radio diffuse da stazioni radiofoniche prevalentemente attive solo la notte, quindi in termini di rilevamenti tramite K2 il problema non sussiste, basta una prova prima dell’indagine e l’uso di accortezze particolari, che devono essere usate in qualsiasi luogo ed a qualsiasi ora.

Senza portarla troppo per le lunghe, diciamo quindi che l’orario dell’indagine dovrebbe essere legato ai fatti stessi collegati all’eventuale fenomeno da studiare, se indaghiamo su un presunto spettro chè è abituale apparire alle 10 del mattino, è inutile fare l’indagine a mezzanotte.
Spero di aver fatto un po’ di chiarezza, buon lavoro Ghost Hunters.

Articolo di Contino Mario
Vietata ogni forma di riproduzione non autorizzata dall'autore.

Per approfondire clicca qui

Nessun commento:

Posta un commento

Lasia un commento