Questo Blob non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le immagini inserite in questo Forum sono tratte in massima parte da Internet, così come alcuni articoli. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo e saranno subito rimossi.

REGOLE PER OTTENERE LA RECENSIONE DEL TUO LIBRO SU QUESTO BLOG

lunedì 24 giugno 2013

Fantasmi ed Alieni, due facce della stessa medaglia?

Fantasmi, intesi come forme spiritiche ed alieni, due realtà separate e distinte o due facce della stessa medaglia?
Probabilmente ci avranno pensato in molti, o forse no, poco importa, ciò che importa è che personalmente ritengo i due fenomeni collegati ma come? E soprattutto perché?
Ciò che sappiamo dei presunti alieni ci viene fornito da confessioni di ex militari o politici, rivelazioni di astronauti e scienziati ormai al termine della loro carriera e soprattutto da abdotti, persone che sostengono di essere state rapite e portate su astronavi extraterrestri.
In pratica nulla di ufficiale, nessuna prova certa del fenomeno, solo dichiarazioni che spesso lasciano il tempo che trovano e storie tramandate di padre in figlio destinate a divenire leggende come tante altre, proprio come il fenomeno “Fantasmi ed apparizioni”, non lo trovate strano?
Personalmente si, molto, e ciò mi spinge ad indagare, a scrutare oltre il mio naso, a tentare di svelare l’arcano.
Sappiamo che esistono tante razze “aliene”, alcune umanoidi, altre dall’aspetto mostruoso, alcuni alieni sarebbero buoni ed altri malvagi.
Ecco un'altra similitudine con il mondo dello spiritismo, dire “fantasma” è dire tutto e nulla, per fantasma si intende la fugace apparizione di un essere spiritico ma l’esoterismo ci insegna che esistono molte presunte forme spiritiche, alcuni spiriti molto belli, altri mostruosi, alcuni buoni, altri malvagi ecc., il mistero si infittisce con l’aumento dei fattori comuni tra i due fenomeni.
Una volta si intendeva, con il termine alieno, un essere che provenisse da un pianeta differente dal nostro, non a caso un sinonimo improprio era “extraterrestre”, esterno alla terra.
Oggi si crede che il termine Alieno possa indicare qualcosa di molto più complesso, esseri non esterni al nostro pianeta ma al nostro universo, alla nostra realtà.
Si, ci avete azzeccato, con tale definizione ogni fantasma e dunque ogni spirito, compresi angeli, demoni ecc., possono essere considerati Alieni.
Alcuni testimoni insistono nel dire che durante i rapimenti gli alieni si intrufolano in casa oltrepassando i muti, oltrepassando la materia, chi di voi non ha mai sentito storie che narrano di questo o quel fantasma che attraversa le antiche mura del castello infestato di turno? Siamo all’ennesima similitudine.
Gli alieni sarebbero capaci di parlare telepaticamente, come gli spiriti e di rendersi invisibili all’occhio umano, anche questa una caratteristica comune agli spiriti.
Esseri immateriali dunque, non direi, forse a metà strada tra il materiale e l’immateriale, questo spiegherebbe la loro necessità di muoversi von enormi astronavi e di intraprendere rapporti, consenzienti o meno, con noi esseri umani.
Le religioni ci insegnano che dopo la morte l’anima umana sopravvive in forma spiritica per l’eternità, questa sarebbe libera di raggiungere dimensioni differenti in base alle azioni compiute in vita, in pratica se l’anima è evoluta spiritualmente per mezzo di una vita pia, questa tende a Dio, cioè a piani vibrazionali superiori, in caso contrario tende all’inferno, ossia alla regressione spirituale.
La teoria religiosa non sembrerebbe lasciar spazio all’idea di un collegamento tra spirito ed alieni, eppure qualcuno aveva le idee ben più precise e chiare di noi.
San Pio da Pietrelcina, allora conosciuto come Padre Pio, anche se già in aria di santità, ad una domanda sul tema ufo ed alieni rispose:"L'onnipotenza di Dio non si limita al solo pianeta Terra. In altri pianeti esistono delle creature e altri esseri che non hanno peccato come noi e che pregano Dio"
Non hanno peccato come noi? Quindi se guardiamo al peccato come vizio che ci costringe alla morte, ossia che impedisce il nostro innalzamento spirituale e ci lega indissolubilmente al piano materiale, dobbiamo dedurre forse che esseri con meno peccati esistano in altri posti e che gli stessi siano spiritualmente molto più elevati di noi. Già questo basterebbe a spiegare il perché esseri apparentemente di natura materiale, come vengono descritti gli Alieni, possano in realtà comportarsi come puro spirito, con qualche eccezione, loro non sono immortali, perché ancora legati alla materia.
Da una parte c’è lo spirito puro, Immortale, libero, slegato dalla materia, dall’altra ci sono gli Alieni intesi nel senso comune del termine, a metà tra esseri spiritici ed esseri materiali, capaci di comportarsi sia come gli uni che come gli altri ma incapaci di liberarsi del tutto dal vincolo della materia, quindi costretti a muoversi nell’universo, o negli universi, tramite l’ausilio di mezzi tecnologicamente molto avanzati.
Se l’illuminazione, la conoscenza suprema, si ottiene grazie all’innalzamento dello spirito, dobbiamo dedurre che questi Alieni abbiano un intelligenza molto più sviluppata in quanto spiritualmente più evoluti di noi.
L’anima umana è però sempre stata vista come immortale, molti sostengono che dopo la morte l’anima umana acquisisca doti straordinarie e quasi divine.
Se son riuscito ad esprimere bene i concetti legati allo spirito ed alla materia ed alle potenzialità dell’uno ed i limiti dell’altra, potrete ben capire che l’anima umana, totalmente separata dal corpo materiale, altro non è che puro spirito, superiore addirittura alle tante razze aliene ipotizzate.
Molti abdotti, sostenendo di fatto questa mia teoria, sostengono che alcuni alieni conducano sui rapiti esperimenti atti all’estrapolazione dell’anima umana, ciò perché l’uomo sarebbe l’unico essere dell’universo dotato di questa facoltà evolutiva. Questi racconti ben legano con i dogmi religiosi che presentano l’uomo come unico essere ad immagine e somiglianza di Dio, forse dotato di un immortalità e di una forma spiritica, proprio come il loro creatore.

Spiriti ed Alieni, per me due facce della stessa medaglia.

Articolo di Contino Mario
Copyright, vietata ogni riproduzione non autorizzata

Per approfondire clicca qui

2 commenti:

  1. la penso esattamente come te e per esperienza diretta, purtroppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco.. mi fa piacere trovarti concorde sull'articolo :)

      Elimina

Lasia un commento