Questo Blob non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le immagini inserite in questo Forum sono tratte in massima parte da Internet, così come alcuni articoli. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo e saranno subito rimossi.

REGOLE PER OTTENERE LA RECENSIONE DEL TUO LIBRO SU QUESTO BLOG

lunedì 15 luglio 2013

Croce e Croce Cristiana (Simbolismo)

Croce 
La croce è forse uno dei simboli più antichi dell'uomo, ne esistono di diversi tipi e non nasce, come molti credono, con il Cristianesimo.
In generale essa è formata da due segmenti che si intersecano tra loro, un segmento (asse) orizzontale ed uno verticale, l'uno passante per il centro dell'altro a formare un punto preciso, Centro della Croce.
Questo simbolo si origina dal cerchio suddiviso in quattro parti tramite i suoi quattro raggi che convergono nel suo centro partendo dai quattro punti cardinali.
In alcuni casi la croce ha forme particolari, basti pensare alla famosa Svastica o alla Croce di S. Andrea, ma per adesso mi limiterò a trattare l'argomento sul piano generale della Croce classica.
Il segmento orizzontale rappresenta la polarità negativa, ma anche il piano materiale, o per meglio dire la realtà terrena, posta in mezzo tra Inferi (regressione spirituale) e Cielo (Evoluzione spirituale) in una condizione di eterna passività.
L'asse verticale ha polarità positiva e simboleggia l'unione tra cielo e terra, tra spirito e materia, l'opera creativa di Dio che crea la vita unendo materia (corpo) e spirito (anima).
Il centro della croce, il punto di intersezione degli assi, rappresenta il principio universale, l'armonia degli opposti.
I significati esoterici della croce sono tanti e variano in base alla forma che a sua volta cambia in base alla cultura di derivazione, restando sulla croce classica e non legata ad alcuna cultura, essa rappresenta la fecondità, la creazione partendo dagli opposti.
Questo simbolo viene spesso collegato al numero Tre ed al principio di Trinita.
Ora passerò ad illustrarvi i poteri protettivi attribuiti a diversi tipi di croci soffermandomi sulle leggende ad esse legate, questo perché come avrete capito il significato intrinseco di ogni croce è sempre lo stesso.
La croce in essere non ha alcun potere protettivo, ma, in base alle diverse religioni e culture acquista un energia immensa capace di contrastare l'effetto del male e di fungere da potente talismano.
Come potrete certo capire, non avrei mai potuto parlarvi di una qualsiasi croce senza prima avervi fornito le basi sull'origine ed il simbolismo del segno stesso, esistono poi Croci che traggono il loro significato dalla storia e dalle leggende legate ad una determinata cultura, vi parlerò brevemente anche di queste in modo da offrirvi un quadro più completo.


Croce Cristiana:
È il simbolo cristiano più diffuso nel mondo, un segno di riconoscimento universale.
Come icona racchiude tutto il significato che precedentemente vi ho sintetizzato scrivendovi sul simbolo “Croce” ma assume rilevanza enorme se relazionato all'ideologia Cristiana.
In realtà è una stilizzazione della croce sulla quale i Romani uccidevano i condannati a morte, morte per crocefissione per l'appunto, quindi per dissanguamento successivo e sotto atroci sofferenze.
La croce Cristiana, per i Cristiani, rappresenta la sofferenza di Cristo ed il suo sacrificio estremo, la sua morte per liberarci dal peccato e renderci liberi dal male.
Il significato simbolico potrebbe essere anche un altro: La croce normale vede l'asse verticale e quella orizzontale intersecarsi nei rispettivi centri, nella croce Cristiana l'asse orizzontale è spostata più in alto rispetto al centro dell'asse verticale.
L'asse orizzontale non è posta al centro dell'asse verticale ma più in alto, potremmo vedere questo spostamento come simbolo di evoluzione dell'anima dal piano terreno a quello spirituale, l'uomo diviene consapevole dell'esistenza di un piano evolutivo superiore, chiamato il regno dei cieli.
Il centro è l'unione tra il materiale e lo spirituale, ossia l'uomo, ma spostato verso il cielo, Secondo la dottrina Cristiana nessun uomo sarebbe salito nel regno dei cieli prima dell'avvento di Gesù e del suo sacrificio.
Da un punto di vista magico-esoterico, questa croce rappresenterebbe l'arma per eccellenza contro il male, ovviamente per i fedeli Cristiani, molte leggende la vedono come unica fonte di salvezza contro le insidie del demonio.
Il Cristiano che con le mani si traccia il “segno della croce”, Pronuncia: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, le mani segnano il Padre (Dio Padre) nella parte superiore della Croce, proprio sulla parte superiore dell'asse verticale che simboleggia il cielo.
Nel Pronunciare il nome (del figlio), la mano passa dal capo verso il ventre, potrebbe simboleggiare la discesa di Gesù sulla terra, Dio Padre che si fa Figlio e uomo.
Quando si pronuncia “E dello Spirito Santo”, la mano tocca prima la spalla sinistra e poi la destra, risalendo dal ventre verso l'alto e ripercorrendo, simbolicamente, l'asse orizzontale della croce, ossia l'ipotetica linea che simboleggia il piano terreno.
Potremmo vedere quest'ultima azione come la dichiarazione che Dio Padre, scende sulla terra facendosi uomo, Gesù, per riconciliarsi con i suoi figli grazie allo Spirito Santo, ossia alla sua azione salvifica.
Possiamo dedurre che la Croce Cristiana sia un simbolo che ripercorre l'intero messaggio del nuovo testamento.
Dio Padre potrebbe essere inteso come il Cielo, ossia l'universo intero, coscienza universale.
Gesù Cristo potrebbe essere inteso come il “Verbo” di Dio, la sua voce Santissima.
Lo Spirito Santo possiamo intenderlo come azione di Dio.
Nel complesso la Croce Cristiana simboleggia Dio che pensa, parla ed agisce, La rappresentazione di Dio nella sua forma completa, da qui potrebbe derivare l'immenso potere protettivo dal male attribuito alla croce stessa.
 
Testi ed immagini di Contino Mario
Copyright, vietata ogni riproduzione non autorizzata 

1 commento:

  1. Molto interessante. T'invito a continuare .

    RispondiElimina

Lasia un commento