Questo Blob non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le immagini inserite in questo Forum sono tratte in massima parte da Internet, così come alcuni articoli. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarcelo e saranno subito rimossi.

REGOLE PER OTTENERE LA RECENSIONE DEL TUO LIBRO SU QUESTO BLOG

mercoledì 16 ottobre 2013

Quadrato del SATOR

Ogni simbolista che si rispetti conosce il famoso quadrato magico del Sator, inteso come simbolo in quanto visto nel suo insieme, non è ancora chiaro il suo vero significato ma per motivi che vi illustrerò in seguito io lo colloco tra i simboli protettori, ricordandovi nuovamente che ogni simbolo può avere duplice valenza ed essere collocato sia nel “bene” che nel “male”
Il Quadrato del Sator si compone di cinque parole latine formate da cinque lettere ciascuna, le cinque parole si iscrivono perfettamente in un quadrato di 5 x 5 caselle ed a questo punto la frase si legge allo stesso modo dall'alto verso il basso e viceversa e da sinistra verso destra e viceversa.
Le parole sono le seguenti: ROTAS - OPERA - TENET - AREPO – SATOR.
Da vari studi condotti, ne deriva che vi è un altissima probabilità che il simbolo appartenga ai primi cristiani nel periodo delle persecuzioni romane, un dato un po' incerto in quanto un iscrizione del quadrato magico rinvenuta a Pompei sembrerebbe precedere l'arrivo del cristianesimo nell'Italia centrale, ciò non toglie che magari questo culto si stesse già diffondendo in segreto all'insaputa di molti.
Se osserviamo il simbolo possiamo notare la prima importante caratteristica, le due parole TENET, l'orizzontale e la verticale, creano una croce perfetta il cui centro è dato dalla lettera (N), forse un modo per venerare la Santissima Croce Cristiana senza destare sospetto.
Una delle scoperte più sensazionali fu fatta da Felix Grosser nel 1926. Lo studioso anagrammando tutte le lettere presenti nel Quadrato ottenne una croce formata da due parole simili incrociate tra loro: PATERNOSTER ai vertici delle due ipotetiche assi della croce troviamo le lettere A – O simbolicamente rappresentanti le lettere Alfa ed Omega, il principio e la fine di ogni cosa, Dio stesso, nell’Apocalisse di Giovanni (21,6): “Io sono l’Alfa e l’Omega, Il Principio e la Fine”.
La rappresentazione grafica che vedrete spiegherà meglio questa visione del simbolo.
Le due parole che creano la croce, TENET nella forma più evidente e PATERNOSTER nella forma anagrammata, hanno una particolarità comune, il centro della croce formata è dato dalla lettera (N). Questa lettera posta al centro della croce è di importanza fondamentale, in precedenza ho citato più volte il grande significato dato al “centro” della croce.
La lettera (N) nell'alfabeto fenicio corrisponde a Nun, con l’antico significato di “pesce”, in precedenza vi ho già spiegato che il famoso pesce stilizzato è in realtà un antichissimo simbolo Cristiano con un intensa simbologia alle spalle, mi riferisco al famoso IXOYE.
Questo simbolo da origine a molti altri simboli in base alle diverse chiavi di lettura, non elencherò qui tutte le derivazioni perché come già detto voglio che ognuno di voi senta la necessità di intraprendere la sua personale ricerca.
Anticamente il Quadrato Magico è stato usato come un incantesimo di protezione contro incendi, filmini, malattie, era anche considerato come una benedizione e un potente talismano.
Personalmente sono portato a vedere il simbolo sotto l'ottica Cristiana e come per altri simboli da me descritti lo ritengo “protettore” non per l' emblema in essere ma per ciò che per me rappresenta, la mia fede è la mia forza, ma ciò è una concezione dei simboli prettamente personale.

Articolo ed immagini di : Contino Mario
Copyright, vietata ogni riproduzione non autorizzata




3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. The gravity of star is researched by earth measured and also described in and Ezekiel

    RispondiElimina
  3. The Sator has been describe in earth measured

    RispondiElimina

Lasia un commento