Quadrato del SATOR - Lettura Personale

Il quadrato del Sator è uno dei simboli che maggiormente mi hanno appassionato.
Non riuscendo a darmi per vinto sulle visioni e letture in chiave cristiana, vorrei proporvi questa mia particolare vesione che prende spunto dalla lettura dei miti antichi in relazione all'evento delle precessione degli equinozi.
Alcune teorie vorrebbero che un antichissimo popolo sia sopravvissuto ad una tremenda catastrofe e successivamente abbia escogitato un modo per trasmettere un avvertimento, ossia che quell'evento sarebbe ciclico e a distanza di millegni si ripeterebbe.
Tramite la precessione degli equinozi, ossia il sorgere del sole in determinate costellazioni che determinerebbero un era di migliaia di anni di volta in volta, avrebbero trovato il modo di far giungere a noi tale messaggio, nascondendolo in miti, leggente e religioni.
La grande sfinge sarebbe la chiave dell'era in cui tale messaggio sarebbe stato creato, oddia l'era in cui il sole sorgeva nella costellazione del leone 10450 a.c. (la sfinge sarebbe, in base a tali teorie, molto più antica di quanto si voglia far credere)
Torniamo al Sator:
IMMAGINI PROTETTE DA COPYRIGHT




Articolo di Mario Contino
Copyright, vietata ogni riproduzionenon autorizzata

Commenti